Imposta di soggiorno 2018

Dal 15 Novembre 2017 il Comune di Cesenatico ha istituito l’Imposta di Soggiorno con deliberazione del Consiglio Comunale n. 53 del 27.07.2017.

L’Imposta si applica sui pernottamenti dei turisti fino ad un massimo di 7 pernottamenti consecutivi.

La misura dell’imposta per questa struttura è di Euro 1,00 a persona a notte.

Sono previste le seguenti esenzioni:

a) i minori fino al compimento del quattordicesimo anno di età;

b) i soggetti che assistono i degenti ricoverati presso strutture sanitarie site nel territorio comunale, in ragione di un accompagnatore per paziente;

c) il personale appartenente alla Polizia di Stato e locale, alle altre forze armate, nonché al corpo nazionale dei Vigili del fuoco che soggiornano per esigenze di servizio;

d) gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati dalle agenzie di viaggi e turismo. L’esenzione si applica per ogni autista di pullman e per un accompagnatore turistico ogni venticinque partecipanti;

e) il personale dipendente del gestore della struttura ricettiva che ivi svolge attività lavorativa, regolarmente inquadrato ai fini previdenziali e fiscali;

f) soggetti con invalidità non inferiore all’80%;

g) gli eventuali accompagnatori dei soggetti con invalidità non inferiore all’80% ai quali viene anche corrisposto l’assegno di accompagnamento dell’INPS o dall’INAIL, in ragione di un accompagnatore per soggetto;

h) i gruppi di pensionati organizzati da enti pubblici locali (cosiddetto turismo sociale) di età non inferiore a 65 anni, che soggiornano in strutture alberghiere di 1, 2 e 3 stelle. L’esenzione non si applica nei mesi di Luglio ed Agosto.

Si informano i clienti che per l’omesso, ritardato o parziale versamento dell’imposta di cui sopra, il Comune di Cesenatico provvederà al recupero della mancata imposta versata, maggiorata di sanzioni ed interessi, ai sensi della normativa vigente.